La voce del leccio

Nuovo prodotto

10,00 € tasse incl.

Tre generazioni a confronto nella Sardegna dei primi anni Sessanta del secolo scorso. Contadini e pastori, stanchi di combattere contro siccità e incendi, scappano inseguendo il miraggio di un lavoro lontano. C’è chi, testardamente, resiste, ma nell’Interno dell’Isola compaiono i primi segnali dello spopolamento.

Maggiori dettagli

Tre generazioni a confronto nella Sardegna dei primi anni Sessanta del secolo scorso. Contadini e pastori, stanchi di combattere contro siccità e incendi, scappano inseguendo il miraggio di un lavoro lontano. C’è chi, testardamente, resiste, ma nell’Interno dell’Isola compaiono i primi segnali dello spopolamento. Sullo sfondo tante piccole storie familiari e, soprattutto, squarci di umanità con spaccati di vita di paese. All’ombra del grande leccio si sfogliano fotografie in bianco e nero di una Sardegna che, per larghi tratti, ormai, non esiste più.

Anno di pubblicazione 2018
Pagine 160
Illustrazioni Bianco e nero
ISBN 978 88 97084 83 9
Formato 12 x 17
Tipologia Libro

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

La voce del leccio

La voce del leccio

Tre generazioni a confronto nella Sardegna dei primi anni Sessanta del secolo scorso. Contadini e pastori, stanchi di combattere contro siccità e incendi, scappano inseguendo il miraggio di un lavoro lontano. C’è chi, testardamente, resiste, ma nell’Interno dell’Isola compaiono i primi segnali dello spopolamento.

Libri correlati

Product successfully added to the product comparison!